Novità: Armocromia e Body Shape guide digitali, scopri ora

I falsi miti della moda: bugie e luoghi comuni in fatto di stile, guardaroba e make-up

falsi miti della moda

Quante volte hai sentito dire che il nero sta bene a chiunque e che va evitato col blu, che il marrone invecchia e che è vietato abbinare più capi a fantasia? Ebbene, sappi che sei incappata in veri e propri falsi miti della moda. 

Certezze scorrette, mancate verità e falsi miti. Tutto quello che credevi di sapere in fatto di moda.

Tra le sempre più crescenti opinioni e informazioni che ti bersagliano quotidianamente, anche in fatto di stile, è bene far chiarezza su verità ritenute come tali da anni e che sono assolutamente da confutare e fuorvianti. Hai qualche dubbio a riguardo? Eccomi ad aiutarti a far chiarezza su alcuni di questi credo ormai superati da tempo. Perché si sa, la moda è anche e soprattutto libertà. 

Partiamo dai falsi miti della moda a tema colore

Tanti i falsi miti a tema colore che hanno condizionato e continuano a condizionare le nostre scelte in fatto di moda. Tra queste tantissime riguardano il nero, il colore-non-colore più amato di tutti.

Vediamoli nel dettaglio.

 

Il nero sta bene a tutti

Il falso mito dei falsi miti: uno dei credo più sbagliati tra tutti. Se hai delle conoscenze in tema armocromia o hai già scoperto quale sia la tua stagione armocromatica, sai bene che non è così. Anzi, è proprio il contrario! Stranamente a quanto si pensi, il nero non solo non sta bene a tutti, ma addirittura può non donare affatto. È il caso di coloro che hanno un sottotono caldo, quindi di chi è autunno o primavera, ma anche delle persone particolarmente chiare, come le estati, che non sono affatto valorizzate dal colore-non-colore più scuro tra tutti. 

La soluzione, se si è calde, è orientarsi verso le nuance più calde del marrone, oppure se si è fredde ma molto chiare meglio prediligere il blu o il grigio. E, mascara a parte, la stessa regola vale anche nel make-up. 

Se proprio non riesci a rinunciarci per l’abbigliamento, cerca di indossarlo lontano dal viso e smorzalo con accessori vistosi in palette. 

Tra le stagioni particolarmente esaltate da questo colore freddo, scuro e intenso, in assoluto l’inverno, soprattutto puro, deep e brillante. Il sottogruppo cool fa un po’ più di fatica, e preferisce di gran lunga il blu.

Leggi anche Armocromia, l’inverno e i suoi sottogruppi 

I falsi miti della moda: Il nero sta bene con tutto

Lo so, spesso è la paura di sbagliare, magari l’abitudine, o anche il fatto che il tempo la mattina scarseggi, ma “nero e qualsiasi altro colore possibile” non è sempre l’abbinamento più giusto. Questo perché il nero spesso sovrasta e banalizza gli altri colori, soprattutto i colori più delicati, sia caldi che freddi. Non considerarlo l’unica alternativa possibile, gioca con i colori. 

total black va bene sempre

Con il nero non si sbaglia mai! 

Sei proprio sicura? È considerato da molti la scelta infallibile per antonomasia, ma in realtà non va bene in molti contesti, come le cerimonie intese come matrimoni, battesimi e tanto altro, e anche in molti ambiti lavorativi. Il total black non è per esempio la scelta più indicata per un appuntamento business di giorno.

Il nero, sinonimo assoluto di eleganza 

Ok, il nero è un colore elegante, senz’altro. Ma sei sicura che l’eleganza la faccia solo il colore?! A mio avviso per parlare di eleganza dobbiamo considerare molti più aspetti, come il tessuto, le forme, la fattura, i dettagli e le rifiniture. Un esempio su tutti: sarà più elegante una blusa o una camicia in seta lilla, corallo, avorio o di qualsiasi altro colore o una felpa nera?! 

Sempre in tema di falsi miti della moda in fatto di nero, non accostarlo mai al blu

Niente di più falso! Anzi, il nero, se accostato alle giuste tonalità di blu, come ad esempio con il blu elettrico e il blu navy, può risultare un accostamento estremamente chic e raffinato. Non ci credi? E se ti dico che Giorgio Armani e Valentino hanno creato collezioni meravigliose giocando con queste nuance?! 

Questo binomio di colori tanto vicini quanto apparentemente lontani è perfetto e versatile sia per creare un outfit sofisticato di giorno, che per apparire estremamente eleganti di sera. 

Bisogna solo prestare attenzione alle nuance di blu così scure da sembrare quasi nero, darebbero l’idea di un total black mal riuscito.

falso mito il marrone invecchia

Marrone e blu invecchiano

Per non si sa quale particolare principio, moltissime persone pensano che marrone e blu siano dei colori datati, poco di moda, che regalano allo stile e all’immagine quel non so ché di agé. Che siano stati gli amanti del total black a inventare questa diceria?! 

È difficile classificare un look partendo solo dal colore, come per qualsiasi altro colore sarà un mix di fattori a far sì che il look appaia moderno o al contrario più datato, tra questi la fattura, la tipologia di capo, lo stile, l’abbinamento ma anche lo standing della persona che lo indossa. 

Certo è che non vadano bene per tutti indistintamente, e di conseguenza, come tutti gli altri colori, possano non essere valorizzanti. 

Le varie nuance di marrone caldo dal più scuro al più chiaro valorizzano, con le dovute precisazioni del caso a seconda della palette specifica, le persone dal sottotono caldo, come le autunno e le primavere. Mentre il blu, colore perlopiù freddo, è un fedele amico di chi ha sottotono freddo, come chi è estate o inverno.

Il rosso sta bene alle bionde tra i falsi miti della moda 

Le credenze assolutamente non fondate su questa falsa riga si sprecano. La verità? Non basta il colore di capelli (così come quello degli occhi) per definire cosa ci valorizzi. Nella scelta della palette di colori valorizzanti ciò che conta, come l’armocromia ci insegna, è l’intero mix cromatico fatto di pelle-occhi-capelli. E ovviamente s’intendono i colori naturali. Il ché rende ancora più difficile credere a quest’affermazione.  

Quindi no, il rosso non sta bene alle bionde, o almeno non a tutte le bionde, e non tutti i rossi. Ci saranno, come per ogni colore, le giuste nuance di rosso per ogni palette. E l’estate che vanta tante bionde naturali resta comunque la stagione meno valorizzata dal rosso perché le donne e gli uomini estate tenderanno a preferire colori più delicati. 

falsi miti come abbinare le fantasie

Non mescolare mai le fantasie 

Mai come le tendenze di questi ultimi anni ci insegnano che anche questo è l’ennesimo falso mito in fatto di moda e guardaroba. 

Se sei tra coloro che prediligono un look fashionista e osare in fatto di stile è la tua passione, non puoi non abbinare più fantasie insieme. Presta solo attenzione a non creare un vero e proprio effetto pugno nell’occhio: parti sempre dalla texture più grande tra le due, individuane i colori principali e le tonalità corrette da accostarvi, e scegli in seguito la texture “più piccola” da accostare. Con un occhio sempre alla body shape.

Leggi anche Test body shape: qual è la tua body shape?

E ora passiamo agli altri falsi miti della moda in fatto di stile, guardaroba e make-up. 

I falsi miti della moda non sono solo relativi al colore, anzi le false credenze in tema di stile, guardaroba e make-up si sprecano, e ci condizionano più di quanto non abbia idea.

total denim

Evita il total denim – sopra e sotto

Sbagliato e anzi, super in tendenza negli ultimi anni, il denim su denim è ormai un must have. Per la riuscita del total jeans look è importantissimo scegliere il modello – soprattutto in termini di vestibilità e vita – del jeans più consono alla tua body shape. 

tacco alto di giorno va bene

Il tacco alto di giorno è sinonimo di volgarità 

Ammesso che esistano capi di per sé volgari, molte volte è soprattutto l’accostamento tra i vari indumenti a conferire un effetto osé al proprio look. Lo stesso vale per i tacchi: non è vero che non si possono indossare alti di giorno, anzi. Se sei un’amante del tacco e sai bene di non poter rinunciare a un bel paio di décolleté, prediligile con un tacco comodo. 

Ricordati di evitare di accostarle, soprattutto in ambito lavorativo, a capi super aderenti o ad un indumento eccessivo corto. Calibra tutti i capi che compongono il tuo outfit e non fallirai! E il tacco a spillo è una meravigliosa, tanto scomoda, opzione per la sera, sia per il bon ton ma anche perché portarli tutto il giorno sarebbe davvero difficile.

borse scarpe coordinate

Borsa e scarpe devono essere coordinate

Assolutamente tra le dicerie meno aggiornate in fatto di stile, anzi, vale quasi l’opposto. Sentiti libera di creare nuovi accostamenti tra scarpe e borse. Ricorda: il mix and match è in tendenza, basta saper scegliere e calibrare il giusto per conferire al tuo stile l’effetto desiderato. In generale, se osi con le scarpe, scegli una borsa più sobria, e viceversa. Anche la scelta tra pelle o tessuto è un fattore importante da considerare nella creazione del proprio outfit. 

I leggings sono pantaloni e stanno bene a tutte

Tra i falsi miti della moda e i misunderstanding in fatto di stile va sicuramente chiamato in causa anche il leggings che, sebbene può rivelarsi in certe occasioni pratico e comodo, non è un evergreen, ma soprattutto non necessariamente è un alleato del tuo stile e della tua body shape. Anzi! 

Ricordati sempre che si tratta di un capo informale, o al limite, se del giusto tessuto, sportivo, altamente segnante e quindi proprio per questo non può sostituire i pantaloni. Evitalo quindi nelle occasioni più formali o dove la tua presenza ha un ruolo importante ed indossalo sempre con capi over sopra.

make-up rossetto rosso da giorno

Il rossetto rosso e l’irrinunciabile eye-liner nero come everyday make-up 

Ahimè l’irrinunciabile riga nera sugli occhi non è necessariamente la tua migliore amica. In molti casi, dovrebbe proprio non esserlo. Ricorda che anche il make-up deve esaltare le tue cromie, e per farlo è fondamentale orientarsi sulle nuance della tua palette.

Se hai sottotono caldo e sei abituata al matita o eye-liner nero, opta per un dark brown, ovvero un marrone scurissimo. Se invece hai sottotono freddo, ma non porti bene il nero, opta per un marrone rosato o magari un grigio, anche scuro. 

Ricordati poi che anche il make-up, proprio come i capi, deve adattarsi e variare a seconda degli eventi e delle occasioni d’uso. Generalmente, scegli un solo focal point di giorno: se hai scelto di sfoggiare un rossetto un po’ più visibile, evita di truccare eccessivamente gli occhi e viceversa.

Cat-eye e i make-up più bold sono preferibili in serata. Se adori intensificare la sguardo con kajal e matite colorate, ricordati di scegliere il colore corretto al tuo incarnato e sottotono ed evita quindi di appesantire eccessivamente le labbra: dopotutto se il tuo focus è lo sguardo, perché spostare l’attenzione altrove?

gioielli come abbinarli all'outfit

Gioielli solo in parure e del medesimo oro tra i falsi miti della moda

Un ulteriore falso credo in ambito accessori: i gioielli. Non è più vero che vanno abbinati tra loro e indossati rigorosamente in gold e in silver. Sembra semplice, ma tra i vari abbinamenti, quello in fatto di gioielli non è il più scontato. Anzi. Spesso, il non saper scegliere la giusta parure rovina o imbruttisce di molto l’outfit. Consiglio di non eccedere mai e di aver bene chiara in mente quale è la gerarchia tra i gioielli che indossi di solito. Scegli la giusta tonalità d’oro e d’argento a seconda del tuo sottotono; laddove indossi gioielli non in palette ricordati di indossarli ben lontani dal volto.

oversize sta bene a tutti

Non sono in forma e quindi non mi sta bene nulla! Meglio optare per un “non-look”

Infine, il falso mito della moda più falso e deleterio tra tutti: il “non sono abbastanza magra e quindi non posso permettermi d’indossare quel capo, preferisco nascondermi in capi informi e oversize”. Niente di più sbagliato e mortificante!

Ricorda: ognuno ha la propria conformazione fisica, indipendentemente dal peso e dalla taglia. È vero che non tutto dona a tutti, ma a prescindere dallo stato di forma, quindi basta mortificarsi, concentrati sull’acquisire la giusta consapevolezza in fatto di body shape e di stile personale. Ricorda o impara piuttosto ad orientarti verso uno shopping che deve essere, in primis, felice e poi valorizzante, e non nasconderti in capi informi ed oversize, che non fanno altro che aggiungere volume e bypassare i tuoi punti di forza.

Per fortuna la moda è sempre più inclusiva e libera, e questo ci porta ad allontanarci sempre più da tutte queste convinzioni limitanti. Non c’è niente di più bello che viverla con libertà e consapevolezza, scegliendo ciò che ci valorizza e risponde al nostro stile, ma senza regole fisse e assolutismi.

Sentirti persa nel tuo stile non deve essere la norma. Permettimi di guidarti in questo viaggio personale alla scoperta della tua essenza. Con una consulenza di stile, potremo insieme abbracciare il tuo unico fascino, valorizzando ciò che ti rende speciale. Prenota una sessione con me, e lascia che ti aiuti a brillare con fiducia e autenticità.

Condividi l'articolo
alessandra Ragusa armocromia

Benvenuta

Ciao, sono Alessandra. Sono consulente d’immagine & armocromia. Scopri i miei servizi

NEWSLETTER
CERCHI QUALCOSA?
SCOPRI LE GUIDE DIGITALI
servizio body shape guida

Body Shape

La guida per scoprire la tua body shape con una selezione di capi che valorizzano la tua fisicità

guida pdf armocromia

Armocromia

Gli ebook dedicati all’armocromia, per ogni stagione

Alessandra Ragusa

Laureata in lingue e comunicazione, lavoro da anni nel mondo del marketing.

Amo la moda come forma d’arte e credo nello stile come voce per esprimere se stessi.

Per questo dopo anni di lavoro in diverse agenzie di comunicazione, ho deciso di seguire le mie inclinazioni personali e il mio sogno di diventare consulente d’immagine, style coach e personal shopper.

Newsletter
Prenota una call conoscitiva

15 minuti gratuiti via webcall per raccontarmi di te e delle tue esigenze. Sarà mia premura indicarti il servizio più adatto a te