Novità: Armocromia guide digitali, scopri i consigli per la tua stagione

logo AYS

Costume e body shape: come scegliere il costume secondo la silhouette

Costume e body shape bikini intero

La scelta del costume da bagno non è affatto semplice. Scegliere il bikini o il costume intero che ci valorizzi e ci faccia sentire a nostro agio risulta molto più complesso rispetto alla scelta di un qualsiasi altro capo di abbigliamento. Costume da bagno e body shape sono due argomenti strettamente correlati tra loro. Ma a condizionare la scelta del costume giusto sono tutte le nostre caratteristiche, e non solo l’appartenenza all’una o all’altra body shape. 

Ci troviamo a dover affrontare questo momento come fosse quasi un esame a cui sottoporre il nostro corpo. Ma più che sottoporci ad una prova, dovremmo acquisire consapevolezza dei nostri tratti distintivi e scegliere il costume che ci faccia stare bene. 

Costume e body shape: ecco come sceglierlo. 

Costume da bagno e body shape come scegliere il costume secondo la body shape

Conoscere la nostra body shape è un ottimo punto di partenza per districarsi nella scelta del costume, ma è utile valutare anche ogni singola caratteristica. 

Se non sai quale sia la tua body shape, questo post fa per te. Clicca qui per leggerlo

Il costume perfetto per il rettangolo

Il rettangolo è una figura longilinea e androgina. La scelta del costume, un po’ come per tutte le body shape, sarà molto legata allo stile e all’effetto che si vuole ottenere. 

Se l’intento è quello di donare volume e movimento alla figura, il costume ideale è il trikini, una via di mezzo tra il bikini e l’intero che ridisegna la figura andando a creare l’illusione ottica di un punto vita molto marcato. 

Per uno stile romantico, via libera a balze, rouche e tutto ciò che crea volume. 

Se si ha, invece, uno stile più semplice e sportivo, perfetti anche i triangoli, ma anche i reggiseni a fascia e le bralette. Per la parte bassa, ideali gli slip o brasiliane a vita medio bassa, anche con i laccetti.

E se si preferisce il costume intero, per la body shape, a rettangolo, anche un semplice monospalla sarà perfetto. 

Bikini o intero ideale per clessidra (e clessidra ad otto)

Per clessidra e clessidra ad otto, per la scelta del costume, che sia intero, o bikini, fondamentale valorizzare il punto vita e il décolleté, senza creare volume, ma rispettando le proporzioni. 

Per questo motivo, per la parte alta, in caso di seno che necessita di sostegno saranno perfetti modelli balconcino e balconette, preformati o no. 

Il triangolo, tanto amato perché estremamente comodo, può essere la scelta giusta solo in caso di seno non particolarmente importante e molto sodo. In ogni caso è preferibile scegliere tessuti doppiati che possano comunque valorizzare il décolleté. 

Per lo slip o brasiliana, ideale la vita alta, d’ispirazione anni ’50. Ma andrà benissimo anche uno slip con il laterale largo, che si appoggia sul fianco senza segnarlo. 

Il costume intero è un’opzione validissima, purché valorizzi perfettamente la fisicità. In caso di seno abbondante meglio orientare la scelta verso un intero con ferretto. 

Quale sarà il costume giusto per la body shape ovale (o diamante)?

L’ovale è caratterizzato da un addome largo, ma non necessariamente prominente, e da un décolleté che potrebbe essere più florido o viceversa più minuto. Va da sé che la scelta del costume risulti essere molto legata alle caratteristiche specifiche di ogni fisico. 

Se il seno è più minuto e non necessita di particolare sostegno, si può spaziare su qualsiasi tipologia. Se invece il seno è più importante, meglio orientarsi su un balconcino con ferretto, preformato o no, a seconda dei gusti e delle esigenze. 

Per la parte sotto per minimizzare l’addome più largo, ed eventualmente anche prominente, l’ideale è pensare ad in peplum che possa bilanciare perfettamente i volumi. 

I laccetti o i laterali dello slip troppo sottili non sono un’ottima idea perché segnano l’altezza del bacino. In caso di slip o brasiliana più semplice, sempre meglio preferire la vita media e un laterale che si appoggi sul bacino senza segnarlo. 

Ottimi anche i drappeggi verticali o diagonali. 

Il costume intero potrà essere drappeggiato, oppure in un tessuto più spesso e contenitivo. Ottima idea anche l’utilizzo di tessuti, o anche colori diversi, declinati in verticale, se l’intento è snellire la figura. 

Bikini o costume intero per la body shape triangolo o pera 

Per il triangolo, detto anche pera, l’esigenza sarà quella di aggiungere volume sulla parte alta del corpo, valorizzando la vita e facendo in modo che il fianco più formoso risulti sempre ben bilanciato. 

Per questo, per la parte alta funzionerà tutto ciò che aggiunge volume. Non essendoci, in genere, particolare bisogno di sostegno, andranno bene i triangoli, i reggiseni a fascia, bralette ma anche balconcini e balcolette, purché lavorati con rouche, applicazioni, balze. Un’opzione valida, se piace, può essere anche il push-up. In caso di una fisicità comunque più formosa, con un seno che necessita sostegno, meglio optare per un balconcino con ferretto, meglio se voluminoso. 

Per la parte bassa ideale lo slip a vita alta, ma andranno bene anche slip e brasiliane sgambati con laterale alto che si appoggia sul fianco senza segnarlo. I laccetti, anche in questo caso non sono una buona idea. 

Il costume intero sarà un’opzione valida, soprattutto in caso di baricentro medio-alto, purché sempre ben strutturato e voluminoso in alto. 

Costume e body shape triangolo inverso 

Per il triangolo inverso, l’esigenza sarà armonizzare la figura che è caratterizzata da spalle più larghe dei fianchi, e valorizzare un eventuale décolleté importante. 

Per le spalle ci si orienterà su spalline larghe e non voluminose, o su un monospalla. Mentre per il seno, se importante, si prenderà in considerazione un balconcino o un triangolo a vela ben strutturato, con ferretto o tessuto doppiato.

Per la parte bassa c’è assoluta libertà, purché ci si orienti su modelli a vita media o bassa. Meglio se impreziositi da rouche, merletti, applicazioni per creare volume su fianchi e glutei. 

Perfetto anche il costume intero, meglio se con scollo a V o ancora una volta monospalla. 

costume e body shape come scegliere il bikini

Costume e body shape: per chiudere qualche consiglio generale

Al di là della body shape, chiaramente bisogna tener conto delle proprie caratteristiche specifiche, ma anche delle proprie esigenze anche stilistiche. Vale comunque la pena di considerare sempre questi semplici aspetti: 

  • Attenzione alle taglie del reggiseno del bikini. C’è quasi sempre la necessità di taglie differenziate che tengano conto della larghezza del busto e dell’ampiezza della coppa. Non è mai particolarmente valorizzante vedere una coppa che resta ampia sul seno, ma neanche una coppa che stringe il seno. 
  • Valorizzare il seno, a maggior ragione quando siamo in costume, è estremamente importante. Il seno, soprattutto se non minuto, va sostenuto altrimenti tenderà a far apparire tutta la figura come “appesantita”. E non va mai “schiacciato”, sia per una questione di salute, ma anche per non allargare la figura. Attenzione alle fasce e anche ad alcuni interi che fanno quest’effetto. 
  • I laccetti negli slip non sono sempre la scelta più strategica, la maggior parte delle volte segnano il fianco. Preferiteli per i fianchi meno morbidi.
  • Meglio pochi ma buoni. Ok sarà anche bello sfoggiare tanti costumi diversi, ma se per fare questo dobbiamo accontentarci di costumi che non ci valorizzano affatto, il gioco non vale la candela. Non credi?!

Se non conosci la tua body shape e vuoi prenotare una consulenza con me, clicca qui

Se invece sei interessata alla consulenza di beach fitting, per valutare la vestibilità dei tuoi costumi e scoprire i modelli più adatti a te, clicca qui

Condividi l'articolo
alessandra Ragusa armocromia

Benvenuta

Ciao, sono Alessandra. Sono consulente d’immagine & armocromia. Scopri i miei servizi

NEWSLETTER
CERCHI QUALCOSA?
SCOPRI LE GUIDE DIGITALI
servizio body shape guida

BodyShape

La guida per scoprire la tua body shape con una selezione di capi che valorizzano la tua fisicità

guida pdf armocromia

Armocromia

Gli ebook dedicati all’armocromia, per ogni stagione

Alessandra Ragusa

Laureata in lingue e comunicazione, lavoro da anni nel mondo del marketing.

Amo la moda come forma d’arte e credo nello stile come voce per esprimere se stessi.

Per questo dopo anni di lavoro in diverse agenzie di comunicazione, ho deciso di seguire le mie inclinazioni personali e il mio sogno di diventare consulente d’immagine, style coach e personal shopper.

Newsletter
Prenota una call conoscitiva

15 minuti gratuiti via webcall per raccontarmi di te e delle tue esigenze. Sarà mia premura indicarti il servizio più adatto a te