Novità: Armocromia guide digitali, scopri i consigli per la tua stagione

logo AYS

Come fare la valigia perfetta in 10 consigli

Come fare la valigia perfetta

Che tu abbia scelto il mare o la montagna, una città d’arte o il pieno relax in un resort, finalmente sono arrivate le vacanze. E con le vacanze l’incubo valigia. Quante volte ti sei ritrovata la sera prima della partenza con la valigia vuota sul letto e mille dubbi sul come riempirla?! Tranquilla, sei in ottima compagnia, è successo a tutti. Ma per quanto sia un momento noioso, fare la valigia non è così difficile, basta organizzarsi. 

E se la valigia perfetta in senso assoluto non esiste, esiste quella perfetta per te. Vediamo come farla. 

Come fare la valigia? Ecco la guida per preparare la valigia perfetta per te ed evitare il panico pre-partenza.

Una lista di 10 consigli semplici ma risolutivi che ti aiuteranno a fare una valigia leggera e completa, evitando il superfluo ma portando con te tutto ciò che ti serve. L’imperativo è tornare con una valigia di cui abbiamo usato tutto. 

Scegliere la valigia

Bagagli diversi per mete diverse. 

Partiamo dalle basi: è innanzitutto fondamentale scegliere la valigia giusta. È importante che sia leggera, maneggevole e comoda, delle dimensioni e materiale adatti a seconda del tipo di vacanza che stai per intraprendere.

Opta per una valigia rigida e capiente se viaggerai in aereo; ma prediligi una valigia di qualità in modo che sia comunque leggera, altrimenti si ridurrà la quantità di capi che potrai portare con te. E mi raccomando, controlla i limiti di peso imposti dalle compagnie aeree. 

Scegli qualcosa di morbido, come uno zaino tecnico o un borsone se non hai esigenza d’imbarcare il bagaglio e prevedi di spostarti di frequente durante il viaggio. Attenzione però a considerare anche quanto sia scomodo il borsone se devi camminare molto. 

organizzare valigia

Dai un’occhiata al meteo e alle temperature previste nella meta del tuo viaggio.

Ricordati sempre di guardare il meteo previsto durante i giorni in cui soggiornerai nella meta prescelta per le tue vacanze, in modo da strutturare il bagaglio a seconda delle temperature che troverai in loco.

Presta attenzione anche all’escursione termica, in quanto le temperature potrebbero abbassarsi in serata e potrebbe essere utile avere con te una giacchetta o una felpa, specie in località particolarmente ventilate. In quest’ultimo caso, anche un foulard o una sciarpa estiva potranno esserti utili. 

bagaglio a mano cosa mettere

Come fare la valigia? Programma il tuo soggiorno e di conseguenza il tuo bagaglio. 

Voler comprimere a tutti i costi 3/4 del tuo guardaroba nel tuo bagaglio non è la giusta strategia. Stila un programma di viaggio, possibilmente con un po’ di anticipo. Prevedi eventuali mete in caso di viaggio itinerante, ma anche le attività, e seleziona con altrettanto anticipo i capi sulla base di ciò che farai. Prova proprio a pensare: quanti giorni di mare? Quante escursioni nella natura? Cene fuori? Qualche occasione più elegante? 

Crea gli outfit per ogni giorno e occasione. Prediligi look funzionali, con capi trasversali e intercambiabili. Conoscere la tua palette e avere consapevolezza del tuo stile in questo caso è molto utile, se non fondamentale. 

Scopri perché è importante conoscere la propria palette armocromatica, leggi Analisi del colore: quando il colore ci rende belle.

È sempre bene avere a disposizione qualche indumento “classico”, come una camicia o una pratica t-shirt bianca, così come un paio di jeans, se sei solita usarli. 

Pondera al meglio gli outfit in base allo stile imposto dalla tipologia di vacanza a cui andrai incontro e smetti di dire “questo lo porto perché non si sa mai!” perché in cuor tuo sai già che non lo userai. 

Cosa portare in valigia? Attenzione all’effetto cartapesta!

Attenzione a tutti quei capi che si sgualciscono con facilità. Lasciali a casa e prediligi tutti quei capi che non si stropicciano facilmente. Non vorrai mica stirare in vacanza, vero?! Potrebbe anche non essere così scontato trovare l’occorrente per farlo.

In estate, preferisci tessuti come il cotone e il lino. Quest’ultimo ci sta che sia anche un po’ vissuto. Mi raccomando anche alla preparazione: avendo già programmato tutto con anticipo, potrai lavarli, stirarli e piegarli con cura prima di riporli in valigia, in modo da non andare a creare strane pieghe sui tessuti. 

Leggi anche Come vestirsi quando fa caldo in città senza tralasciare lo stile.

outfit valigia perfetta

Come fare la valigia perfetta? Non dimenticare underwear e biancheria da camera. 

Porta sempre con te la giusta quantità di intimo, includendo qualche pezzo nude che non segni se indossato sotto i capi  dai colori chiari e dai tessuti molto leggeri.

Anche una vestaglia potrebbe rivelarsi utile, soprattutto se soggiorni in un residence o in posti dove non sempre potrebbe essere garantita la privacy. 

Infine, è sempre buona prassi verificare pre-partenza se serve portare con sé asciugamani e lenzuola, o se è già tutto incluso presso la struttura del tuo soggiorno.

valigia lista indispensabili viaggio

Usa gli organizer da viaggio. 

Fondamentali se si fa un viaggio itinerante o se si è costretti a compattare di tutto un po’ in valigia, gli organizer possono essere utili in generale, in quanto pratici per dividere i capi per categoria o per rendere determinati oggetti più facilmente individuabili in valigia. Si riconfermano molto utili e igienici anche per riporre gli indumenti nel guardaroba.

Fai una lista degli indispensabili: documenti, oggetti e perché no abbigliamento. 

Metti per iscritto su un pezzo di carta o su una nota del tuo smartphone un elenco di documenti, libri, oggetti di cui devi assolutamente ricordarti, estendendola magari anche ai must have dell’abbigliamento, accessori e prodotti beauty. Oltre che tornare utile anche per i viaggi futuri, ti consentirà di controllare rapidamente se hai tutto l’occorrente con te prima di uscire di casa. 

mini size valigia

Come fare la valigia in fatto di beauty? Ricordati le mini taglie. 

Per i prodotti beauty punta sulle mini-taglie. Molto pratiche e salva-spazio, ti consentiranno di ridurre di molto il peso complessivo del tuo bagaglio e di portare con te solo le quantità necessarie dei prodotti che usi di solito. Attenzione a riporle nel bagaglio da imbarcare – se ne hai la possibilità – o se viaggerai col solo bagaglio a mano, controlla il regolamento della compagnia aerea che hai prenotato. Solitamente il massimo ammesso a bordo è pari a 100 ml per flacone, per un totale di un 1L a testa trasportabile ma non tutte le compagnie hanno le stesse policy e queste quantità.

Non servirà ma ricorda il kit d’emergenza. 

Porta con te anche tutto ciò che, si spera, non dovrai mai usare, come un kit di medicinali di base. A volte una compressa per il mal di testa o un cerotto per i piedi possono salvarti la giornata, soprattutto se la tua vacanza prevedrà molte escursioni e spostamenti di luogo in luogo, con mezzi diversi.

Informati anche se sono necessarie determinate vaccinazioni per viaggiare presso la meta selezionata e se è bene munirsi di qualche farmaco specifico, magari difficilmente reperibile in loco. Se devi assumere farmaci particolari, ricordati di portare con te la prescrizione medica, potrebbe essere richiesta alle dogane o una volta raggiunto il security check. 

Scegliere look viaggio

Come fare la valigia perfetta? Pensando bene a cosa mettere anche nel bagaglio a mano. 

Se viaggi in aereo e dovrai imbarcare il tuo bagaglio, ricordati di riporre tutti i documenti e gli oggetti indispensabili – e più costosi –  nel bagaglio a mano. L’ideale è prevedere anche un cambio. Sarai così preparata ad ogni evenienza e avrai comunque con te l’indispensabile.

Controlla anche la chiusura della tua valigia da imbarcare e predisponila in modo corretto a seconda della meta e della compagnia con cui viaggi, per evitare che la forzino per i check di sicurezza. 

Un ultimo consiglio che mi sento di darti è quello di lasciare sempre un po’ di spazio in valigia, per poterlo riempire con qualche capo o oggetto-ricordo acquistato in vacanza. E ora non ti resta che passare all’azione e organizzare la tua valigia!

Condividi l'articolo
alessandra Ragusa armocromia

Benvenuta

Ciao, sono Alessandra. Sono consulente d’immagine & armocromia. Scopri i miei servizi

NEWSLETTER
CERCHI QUALCOSA?
SCOPRI LE GUIDE DIGITALI
servizio body shape guida

BodyShape

La guida per scoprire la tua body shape con una selezione di capi che valorizzano la tua fisicità

guida pdf armocromia

Armocromia

Gli ebook dedicati all’armocromia, per ogni stagione

Alessandra Ragusa

Laureata in lingue e comunicazione, lavoro da anni nel mondo del marketing.

Amo la moda come forma d’arte e credo nello stile come voce per esprimere se stessi.

Per questo dopo anni di lavoro in diverse agenzie di comunicazione, ho deciso di seguire le mie inclinazioni personali e il mio sogno di diventare consulente d’immagine, style coach e personal shopper.

Newsletter
Prenota una call conoscitiva

15 minuti gratuiti via webcall per raccontarmi di te e delle tue esigenze. Sarà mia premura indicarti il servizio più adatto a te